Conferenze di Scienza della Sopravvivenza

CONFERENZE DI SCIENZA DELLA SOPRAVVIVENZA
Prediction of Human Behavior

Alla base dello sviluppo della Scala del Tono e del Quadro Hubbard per la Valutazione Umana vi era una monumentale scoperta: la Teoria Theta-MEST che include la spiegazione dell’interazione tra la vita, theta, e l’universo fisico di materia, energia, spazio e tempo, MEST. In queste conferenze, tenute agli studenti subito dopo la pubblicazione del libro, L. Ron Hubbard diede la più vasta descrizione di ciò che c’è alla base del Quadro della Valutazione Umana e la sua applicazione alla vita stessa. Inoltre, in queste conferenze, c’è la spiegazione di come il rapporto tra theta ed entheta (en[turbulated]-theta ovvero “theta inturbolato”) determina la posizione sulla Scala del Tono di un individuo e i mezzi per raggiungere stati più elevati. Leggi anche

acquista
€126
Quantità
Lingua
Spedizione gratuita Attualmente idoneo spedizione gratuita.
In stock
Spedizione entro 24 ore
Imposta­zione:
Compact Disc
Conferenze:
6

SCOPRI DI PIÙ CONFERENZE DI SCIENZA DELLA SOPRAVVIVENZA

Se si scopre a che livello si trova sulla Scala del Tono, è possibile dire quanta responsabilità manifesterà, quanta persistenza manifesterà. È possibile dire in che modo tratterà i bambini. È possibile dire in che modo vi rivolgerà la parola, in che modo vi ascolterà. È possibile dire che cosa farà con un messaggio che le date da consegnare a un’altra persona. È possibile anche dire in maniera piuttosto automatica, in quale condizione fisiologica si troverà.” — L. Ron Hubbard

Fin dalla notte dei tempi, il comportamento dell’Uomo è rimasto, per l’Uomo, un gran mistero. Perché le persone si comportano come si comportano? Come si può sapere di chi fidarsi? Da chi bisogna diffidare? Su chi si può fare affidamento?

Era l’autunno del 1950 e L. Ron Hubbard attraversava il paese da Elisabeth, New Jersey, a Los Angeles, a Kansas City, fornendo guida e istruzioni al movimento di Dianetics che si andava rapidamente sviluppando.

Contemporaneamente continuava la ricerca del “Ponte migliore” richiesto nelle ultime pagine del Libro Uno. Il passo successivo nella progettazione di tale Ponte consisteva nell’estenderlo e rafforzarlo in modo che fosse in grado di prendersi cura di ogni caso: specificamente, fornire i mezzi di raggiungere e risolvere completamente qualsiasi caso a qualsiasi livello.

La chiave sta nel Libro Uno stesso: il “Grafico della Sopravvivenza” che svela la scala da morte e dolore supremo nel punto più basso fino ad arrivare a immortalità potenziale e piacere supremo nel punto più alto. Servendosene come punto di partenza, L. Ron Hubbard iniziò la ricerca dei principi che stanno alla base e che determinano il livello di una persona nella scala e fornì in tal modo il mezzo di elevarlo.

La ricerca che ne scaturì, condotta nella sua abitazione di Palm Springs, in California, portò presto ad una scoperta di eccezionale importanza. In effetti a questo punto rivelò una visione del tutto nuova dell’Uomo come forza vitale (designata dalla lettera greca theta) che si ritrovava invischiato nell’universo fisico costituito da materia, energia, spazio e tempo (MEST). Da questa fondamentale Teoria Theta-MEST, tutto il resto cominciò rapidamente a evolversi, svelando per intero le manifestazioni dell’emozione umana, del carattere e del comportamento ad ogni livello.

In breve tempo quel semplice Grafico della Sopravvivenza si estese fino ad abbracciare tutti gli aspetti delle azioni e delle reazioni umane, e sfociò nel monumentale Quadro Hubbard della Valutazione Umana. Successivamente L. Ron Hubbard scrisse un libro esauriente in cui descrive dettagliatamente ogni colonna del Quadro e il modo di farne uso: Scienza della Sopravvivenza.

Qui dunque si avevano non solo le “tecniche di Dianetics più semplici e rapide” che L. Ron Hubbard aveva ricercato, ma anche una scoperta che avrebbe indirizzato il soggetto in una direzione del tutto nuova e portato al conseguimento di vittorie superiori persino a quelle che Dianetics si era proposta.

Per aprire la strada a quest’avanzamento, L. Ron Hubbard istituì una sede centrale, accessibile sia agli abitanti della costa orientale che a quelli della costa occidentale degli Stati Uniti, a Wichita, nel Kansas. Dianeticist di tutto il paese si unirono a lui nella nuova Fondazione che vantava di ventisei stanze e di una vasta sala per conferenze, a Douglas Avenue, numero 211.

Il 21 maggio quella sala fu gremita al completo, con studenti del corso professionale che aspettavano ardentemente di partecipare alla prima conferenza di L. Ron Hubbard: La Teoria Theta-MEST. In quella monumentale conferenza L. Ron Hubbard descrisse a fondo la scoperta centrale da cui erano scaturiti sia il Quadro che l’intera tecnologia del comportamento umano. Poi in conferenze che fecero seguito, L. Ron Hubbard si basò su questa base esplorando le ramificazioni della Teoria Theta-MEST sia nella vita che nell’auditing. Nel trasmettere una nuova prospettiva sulla mente reattiva definendo l’aberrazione in termini di ARC e le dinamiche, espose minuziosamente come la scoperta della Teoria Theta-MEST aveva cambiato interamente ciò su cui l’auditor doveva mettere enfasi. Invece di attaccare l’entheta, l’obiettivo diventava validare il theta:

“Vuoi che questa persona sia il più in alto possibile sulla scala, validala. E il modo di validarla è trovare il più alto livello di ARC che sia a disposizione nel caso, perchè quella è vita.

Per mostrare la nuova tecnica, L. Ron Hubbard concluse con una seduta dimostrativa che fornì un rapido sguardo del suo potenziale diede sollievo ad un preclear che aveva un mal di testa persistente che lo stava turbando da quasi un mese.

Dopo queste conferenze iniziali, scrisse a tutti gli Auditor di Dianetics Hubbard per annunciare la formazione di un gruppo nazionale per persone che praticavano auditing; tale gruppo si proponeva sia di offrire assistenza, sia di assicurarsi che l’auditing raggiungesse i massimi standard. A tale scopo convocò in giugno il Primo Convegno Internazionale degli Auditor di Dianetics Hubbard e durante tale convegno tenne una conferenza di due ore che segna una pietra miliare: “Il Quadro della Valutazione Umana”.

Queste conferenze spiccano come la più estesa descrizione di L. Ron Hubbard su ciò che sta alla base del Quadro e sul modo di servirsene nella pratica, fornendo una prima accurata predizione del comportamento umano. Qui abbiamo inoltre la completa spiegazione di quello che determina la posizione di una persona nella Scala del Tono e pertanto dei mezzi per raggiungere stati più elevati.