I MINISTRI VOLONTARI DI SCIENTOLOGY: Dare aiuto quando e dove ce n’è bisogno

MINISTRI VOLONTARI DI SCIENTOLOGY:
DARE AIUTO QUANDO E DOVE CE N’È BISOGNO

In risposta alla crescente criminalità e violenza alla fine degli anni ’60 e nei primi anni ’70, L. Ron Hubbard fondò il Programma di Ministro Volontario. Era progettato per fornire strumenti pratici per generare comprensione e bontà. Tali strumenti erano stati ideati appositamente perché potessero essere usati sia da Scientologist che da non-Scientologist. È nato così un grande movimento di persone appartenenti a tutti i ceti sociali, impegnate a offrire un aiuto pratico nelle comunità in tutto il mondo. Negli ultimi 30 anni i Ministri Volontari di Scientology hanno fornito servizi di emergenza nei luoghi dei disastri, in 128 casi.

Mentre nessuno avrebbe potuto prevedere la violenza con cui gli eventi dell’11 settembre avrebbero rivelato il vero volto della società, il signor Miscavige vide con chiarezza che era tempo che gli Scientologist raddoppiassero gli sforzi per aiutare il prossimo.  La direttiva ormai leggendaria a livello internazionale è stata emessa con il titolo: È Giunta l’Ora di Darsi da Fare ed ha ispirato una crescita sorprendente del programma dei Ministri Volontari.  Fino all’11 settembre 2001 c’erano 6.000 Ministri Volontari nel mondo.  Oggi è tra le organizzazioni indipendenti di soccorso più accreditate al mondo, con oltre 200.000 Ministri Volontari pronti ad intervenire a livello internazionale.

Un Ministro Volontario di Scientology non chiude gli occhi di fronte al dolore, al male e all’ingiustizia dell’esistenza. Un Ministro Volontario di Scientology è una persona che aiuta il prossimo su base di volontariato, ripristinando certezza, verità e valori spirituali nella vita degli altri. I Ministri Volontari vivono secondo il motto “Si può fare qualcosa a riguardo”.