Caraibi

La Celebrazione del 30° Anniversario del Viaggio Inaugurale della Freewinds onora festosamente 365 giorni di grandi conseguimenti per Scientology

Scientologist di tutto il mondo si imbarcano sulla Freewinds, ritiro religioso della Chiesa di Scientology, per programmare ulteriore espansione e celebrare 12 mesi di successi ininterrotti.

Gli ospiti hanno iniziato ad arrivare, venerdì 15 giugno, al porto di scalo di Bridgetown, nelle Barbados, dove erano attesi dallo scintillante vascello bianco a nove ponti e di 135 metri. Alle 18:00 del pomeriggio seguente, più di 250 tra gli Scientologist più dediti del mondo erano sul molo o già a bordo, appoggiati alle ringhiere, nella brezza dell’isola. L’atmosfera era colma di aspettativa mentre il suono dei tamburi della Royal Barbados Police Band fendeva l’aria balsamica e le autorità locali salutavano tutti con un affettuoso arrivederci. E mentre la prua della Freewinds si staccava dal molo sulla rotta del mare aperto, uno spettacolo pirotecnico in onore del suo trentesimo anniversario illuminava il cielo di Bridgetown.

I Caraibi evocano immediatamente immagini di imponenti navi da crociera che scivolano dolcemente da un porto all’altro mentre i passeggeri si godono le isole tropicali, i meravigliosi paesaggi e le dolci note del calypso. Ma, anche se la Freewinds condivide certamente con le altre navi di lusso molte caratteristiche – tra cui, la cucina a cinque stelle, le cabine splendidamente arredate, l’eleganza classica delle navi da crociera, e passeggeri che si godono innegabilmente la vacanza nelle Indie Occidentali – qualsiasi altro confronto si ferma lì.

Mr. David Miscavige, leader ecclesiastico della religione di Scientology, dà il via a una settimana scandita da affascinanti eventi e briefing serali che trattano la tradizione di successo della Freewinds nell’anniversario di perla di questa nave.
 
 

“Vi potreste chiedere cosa significhi partecipare a questo Summit OT del 2018”, ha esordito David Miscavige, leader ecclesiastico della religione di Scientology. “E vi potreste chiedere che cosa avreste visto se foste salpati per il Viaggio Inaugurale negli scorsi 30 anni? Beh, lo si può dire in modo prolisso e lo si può dire in modo conciso. Ma, in entrambi i casi, la risposta è: tutto.

Così Mr. Miscavige ha lanciato una settimana punteggiata da avvincenti eventi e briefing serali che parlano del tradizionale successo della Freewinds nel suo anniversario di perla e di molto altro ancora.

Questa settimana unica nel suo genere, viene tenuta ogni giugno sulla Freewinds ed è una convocazione in cui gli Scientologist più impegnati del mondo si riuniscono per esaminare, esplorare e celebrare un altro anno di crescita e conseguimenti incomparabili per la Chiesa; per non parlare del piano di espansione e successo futuri nei mesi e negli anni a venire.

E questo Viaggio Inaugurale non ha di certo deluso.

ONORARE IL RETAGGIO TRENTENNALE DI UNA NAVE UMANITARIA

La prima serata è stata dedicata alla regale Freewinds. A partire da questo 30° anno, il suo equipaggio, con un totale di oltre 5.000 anni di esperienza marinaresca e di oltre 380.000 miglia nautiche, l’equivalente di quasi diciotto circumnavigazioni del mondo, vanta un record incomparabile nei Caraibi.

Infatti, per 365 giorni all’anno la Freewinds segue una rotta guidata da una missione umanitaria per elevare il popolo dei Caraibi. L’equipaggio della nave, in collaborazione con Scientologist e con amici, ha dedicato decine di migliaia di ore a iniziative umanitarie sulle isole che visita, organizzando e conducendo programmi culturali, sponsorizzando la prevenzione della droga, i diritti umani e l’educazione morale per i giovani dell’isola, ospitando eventi di beneficenza per una varietà di comunità e organizzazioni di beneficenza.

In effetti, il 2018 ha visto i dignitari di molte nazioni insulari delle Indie Occidentali e dei Caraibi olandesi esprimere il loro apprezzamento e rispetto scoprendo quattro monumenti commemorativi, ciascuno proprio all’ingresso principale del porto dell’isola e visibile a 300.000 persone ogni giorno. Durante l’evento sono inoltre state presentate undici targhe commemorative in onore della Freewinds, tra cui quella conferita dalla polizia nazionale di Cartagena, sulla costa caraibica della Colombia. I video sui momenti salienti di queste cerimonie hanno fatto parte della presentazione serale, insieme alle seguenti espressioni di ringraziamento:

“Trent’anni sono davvero una pietra miliare, e indicano che le persone che sono state sulla Freewinds e quelle che attualmente vi prestano servizio, hanno davvero dedicato la propria vita all’impegno di servire l’umanità”, ha dichiarato il Ministro dell’Istruzione di Dominica.

“La verità è che siete qui anno dopo anno”, ha aggiunto il primo ministro di Santa Lucia. “Così ora siete una parte integrante della nostra società.”

Mentre il Primo Ministro di Dominica lo ha riassunto con queste parole: “La Freewinds, ora, è sinonimo di Caraibi. In ogni isola… siete altamente apprezzati, altamente stimati per ciò che avete fatto negli ultimi 30 anni”.

Ad oggi, gli infiniti impegni di beneficenza della Freewinds le hanno valso oltre 450 premi, riconoscimenti e sentiti proclami da tutti i suoi amici caraibici, tra cui quelli di ciascuna delle isole e dei porti che frequenta: Antigua, Dominica, St. Martin, St. Kitts, Tortola , Virgin Gorda, St. Vincent, Barbados, Grenada, Aruba, Bonaire, Curaçao, Freeport e Nassau.

UNO SGUARDO DA VICINO ALL’ESPANSIONE DI SCIENTOLOGY

Ogni anno i partecipanti sono ragguagliati su tutti i dettagli della continua espansione del movimento religioso e l’evento di quest’anno si è rivelato più entusiasmante che mai.

Il seminario pomeridiano è stato tenuto da rappresentanti del Management della Chiesa e tra una serie di argomenti interessanti è stato presentato il numero di nuove Org Ideali in cantiere. L’interminabile sfilata degli imminenti nuovi locali delle org, ha incarnato lo spirito della crociera, con nuovi edifici per le chiese in via di completamento e inaugurazioni in vari continenti da Port Elizabeth (Sudafrica) a Newcastle (Inghilterra) e da San Juan (Porto Rico) a Santa Barbara (California).

Un vivace riepilogo ha celebrato il memorabile lancio di Scientology Television Network, avvenuto in marzo, e ha permesso di dare un’occhiata dietro le quinte di Scientology Media Productions. In effetti, i partecipanti hanno scoperto come lo studio hollywoodiano, di proprietà della Chiesa e gestito dal suo personale, genera contenuti originali e gestisce i milioni di dettagli relativi alla trasmissione in tutto il mondo in 17 lingue.

Quindi, al termine della presentazione, i passeggeri hanno avuto modo di apprendere come la rapida espansione della religione stia avendo un impatto sulle Chiese di Scientology locali in tutto il mondo e il numero di persone che varcano la loro soglia sia ora il più alto nella storia della religione.

UNA SERATA DEDICATA AL RETAGGIO DEL FONDATORE, L. RON HUBBARD (LRH)

“State per ascoltare un racconto di come Ron abbia difeso i diritti umani… e ricordate, ciò che era in gioco allora, non è meno in gioco oggi”, ha detto Mr. Miscavige presentando l’attesissima presentazione biografica.

Dan Sherman, il biografo di Ron, ha quindi narrato la storia illuminante della lotta di L.Ron Hubbard, per i diritti umani nell’Africa meridionale. In particolare, parla della leggendaria carta dei diritti costituzionali di Hubbard per la Rhodesia, un documento che mirava ad abbattere muri di pregiudizi razziali in tempi in cui l’apartheid aveva raggiunto il culmine.

A portare vividamente in vita la presentazione sono state le interviste filmate inedite a persone che lavoravano con Ron e quelle in cui Ron aveva lasciato un’impronta nel corso della sua permanenza in Africa, luogo di potenziale illimitato dove aveva espresso una grande speranza per il suo popolo.

UNA SERATA NEL NOME DELL’UMANITÀ

La serata formale dedicata alla International Association of Scientologists (IAS) e alla sua missione di promuovere l’impegno di miglioramento sociale della religione, è una parte dinamica di ogni Anniversario del Viaggio Inaugurale. Le campagne e iniziative sostenute dalla IAS riconosciute in questo rapporto di metà anno hanno incluso:

  • La Citizens Commission on Human Rights (CCHR), che ha svelato e controllato gli abusi psichiatrici in tutta la struttura sociale della Danimarca, attraverso le capitali dei neri americani degli Stati Uniti e tra le popolazioni delle Prime Nazioni di Vancouver, nella Columbia Britannica.
  • Uniti per i Diritti Umani e Gioventù per i Diritti Umani, che hanno lanciato movimenti per i diritti nelle scuole della Guyana in Sud-America, in zone di trafficanti della Florida sud-orientale e in antiche zone di conflitto nel distretto centrale di Israele.
  • La Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga che si è impegnata per limitare il consumo di droga nei quartieri di Cipro, gettando le basi per una gioventù senza droga in 19 Stati dell’India e lavorando da una costa all’altra per un’America libera dalla droga.
  • Infine i programmi di salvataggio sociale sostenuti dalla IAS: La Via della Felicità che porta la calma e la rinascita morale nelle strade di Twin City, la riabilitazione dalla droga del Narconon che riduce il tasso di utilizzo nell’intera Taiwan Orientale e Applied Scholastics che aumenta la percentuale delle promozioni in tutto il panorama educativo della Nigeria.

La settimana è stata coronata da un premio che ha interamente a che vedere con la Freewinds ma è monumentale di per sé. Infatti, sulla scia di una campagna di sensibilizzazione guidata dalla Freewinds che ha portato alla distribuzione di milioni di copie di La Via della Felicità, La Verità sulla Droga e La Storia dei Diritti Umani in tutta la Colombia, e in seguito all’inaugurazione di una Chiesa nazionale di Scientology a Bogotà, in Colombia, le violazioni dei diritti nel paese sono diminuite del 96% e si è concluso un memorabile trattato di pace tra le truppe delle FARC e il governo nazionale che ha posto fine a 50 anni di guerra civile. Quindi, la Polizia Nazionale Colombiana ha ricambiato, con una medaglia di altissimo onore al leader ecclesiastico della religione di Scientology, David Miscavige, per “l’impegno nel salvare l’umanità dalla violenza, dal male, dal terrorismo, dalle droghe e da tutti i fattori negativi che la minacciano”.

In una cerimonia ufficiale tenuta presso il punto di partenza e tappa finale del Viaggio Inaugurale a Bridgetown, nelle Barbados, il generale della polizia colombiana nazionale Carlos Ramiro Mena Bravo ha conferito a Mr. Miscavige la Medaglia di Trasparenza del Generale di Brigata Jaime Ramírez Gómez, Ispettore Generale. Il premio è tra i più prestigiosi della Polizia Nazionale e rappresenta “coraggio, audacia e onestà” e la “dimostrazione degli più alti ideali, principi morali e valori etici”. Nel presentare la medaglia a Mr. Miscavige, il generale Mena ha dichiarato: “Ci sono motivi più che sufficienti per conferire questa medaglia alla persona che guida questa grande organizzazione di Scientology. La polizia nazionale loda, riconosce ed esprime concretamente la propria grande gratitudine per tutto l’addestramento, la motivazione e il rispetto che Mr. Miscavige ha dato, non solo a tutti gli ufficiali di polizia e ufficiali colombiani, ma a tutti i cittadini che hanno beneficiato della tecnologia di L. Ron Hubbard e delle campagne umanitarie che ha ispirato… Congratulazioni a nome di tutta la polizia colombiana. Grazie per il vostro inestimabile appoggio nell’aiutarci a costruire una nuova società e per averci dato l’opportunità di far parte della vostra squadra. Come disse una volta Mr. Hubbard, ‘Stiamo salvando esseri… Lavoriamo in direzione dell’eternità.’”


E con ciò, la settimana ha aggiornato praticamente su tutto e il tema dominante di un’espansione ancora maggiore è stato messo in gran risalto. In effetti, la crescita esponenziale della Chiesa negli ultimi tre decenni, da quando si tengono questi convegni, non è casuale. Solo nell’ultimo anno, hanno inaugurato nuovi locali le chiese di Dublino, Irlanda; Birmingham, Inghilterra; e Amsterdam, Olanda in Europa; Johannesburg Nord in Sudafrica; e Salt Lake City, Utah e Silicon Valley, California negli Stati Uniti. Nel mese appena prima della crociera, altri due gioielli sono stati aggiunti alla corona delle nuove chiese: Perth, Australia e Orlando, Florida, per un totale di quasi 70 importanti chiese di Scientology nelle metropoli di sei continenti in tutto il mondo, mentre molte altre procedono velocemente.

Quindi, mentre i delegati erano pronti a dirigersi verso casa, con nuovi piani per un altro anno di espansione e miglioramento sociale, Mr. Miscavige ha offerto il seguente messaggio finale:

“Anche se questa potrebbe essere la fine del nostro 30º Anniversario del Viaggio Inaugurale, ogni fine è anche un nuovo inizio…

E in questo caso, ciò che inizia qui e ora, e deve continuare verso l’eternità!”

Ricchi di nuove visioni per un nuovo futuro luminoso, tutti sono sbarcati, certi che continueranno a lavorare ben oltre il vicino orizzonte.