Ojai, California

Centro Narconon apre sulla maestosa vetta della montagna in cima all’imponente Ojai, California

La spettacolare tenuta di 43 acri è un isolato gioiello circondato da panorami che sembrano estendersi all’infinito, per fornire gli acclamati servizi del Narconon di recupero dalla tossicodipendenza ad artisti e leader della società. L’inaugurazione del 13 settembre è stata resa possibile grazie ai generosi contributi degli associati dell’International Association of Scientologists.

Lo stupendo nuovo centro Narconon a Ojai, California, è stato inaugurato domenica 13 settembre per fornire un servizio personalizzato ad individui con problemi di droga o alcol. Il centro è situato in una tenuta di 43 acri sulla sommità di una collina con una magnifica vista panoramica a 360° che si estende dalla valle dell’Ojai fino all’oceano Pacifico.

La privacy, le comodità e la struttura del Narconon Ojai danno un supporto a coloro che cercano aiuto per sconfiggere la tossicodipendenza. La struttura è perfettamente adatta a fornire i servizi di recupero dalla tossicodipendenza del Narconon, basati sulle scoperte e le opere scritte del fondatore di Scientology L. Ron Hubbard.

Lo stupendo nuovo centro Narconon Ojai, California, è stato inaugurato domenica 13 settembre per fornire un servizio personalizzato ad individui con problemi di droga o alcol.

 

Invitati arrivati per un ricevimento privato, a cui ha fatto seguito una grandiosa cerimonia d’inaugurazione condotta dal Direttore Esecutivo dell’Association for Better Living and Education International (ABLE). Dando il benvenuto agli invitati, ha detto: “Oggi il Narconon è un centro guida mondiale nel recupero dalla tossicodipendenza e dall’alcolismo e il suo unico scopo è aiutare le persone a condurre una vita libera dalla droga. Questa è un’era di enorme espansione per il network del Narconon e l’apertura del Narconon Ojai è un passo importante nel conseguimento della sua missione. Varca queste porte ed entrerai in un ambiente che si dedica a una cosa sola: aiutare le persone a superare l’assuefazione... per davvero”.

Il Direttore Esecutivo del Narconon Ojai, Kathy Dion, aiuta da 15 anni i tossicodipendenti ad uscire dalla tossicodipendenza tramite il Narconon. “Sono sicura che la maggior parte delle persone riunite qui oggi hanno già sentito parlare della trappola in cui si cade quando qualcuno scende lungo la buia strada della tossicodipendenza, o l’hanno vista di persona. Ma al Narconon abbiamo la soluzione”, ha detto. “Oggi, riunendoci qui su questa bellissima vetta, spesso definita un paradiso, abbiamo una struttura in cui possiamo servire persone bisognose di un programma dato in un luogo isolato che tutela la privacy, per ripristinare in loro il coraggio di affrontare la vita senza droga né alcol e rimanere liberi dalla droga.”

A salire sul palco è stata poi una sostenitrice del Narconon da moltissimo tempo, Kelly Preston, che per molti anni ha sognato di avere un Narconon come questo che fosse perfettamente a misura degli artisti. Ha espresso il significato di questo giorno quando ha detto: “Anno dopo anno stiamo perdendo i nostri artisti e colleghi con cui abbiamo lavorato... spesso in giovane età . A rendere la tragedia ancora più grave è il fatto che noi abbiamo davvero la soluzione che potrebbe cambiare le loro vite. Finora non abbiamo avuto il luogo per concretizzarla. Fino ad ora. Non devi continuare a ‘essere’ un tossicodipendente. Non devi continuare a ‘essere’ un alcolizzato. Questa è una bugia. Il nostro programma funziona. Puoi avere una nuova vita.”

In un luogo isolato ed esteticamente sensazionale a circa 150 km a nord-ovest di Los Angeles, il Narconon Ojai fornisce un programma di recupero dalla tossicodipendenza unico nel suo genere per coloro che cercano di sconfiggere la tossicodipendenza. Gli operatori del Narconon sono a disposizione per dare aiuto 24 ore su 24 per mitigare il difficile passaggio verso l’eliminazione delle droghe ed assicurarsi che coloro che hanno partecipato al programma portino con sé gli strumenti per condurre una vita di successo libera dalla droga.

_________________

Da quasi 50 anni, il Narconon salva la vita di un numero incalcolabile di persone che si ritenevano rovinate per sempre a causa dell’uso di stupefacenti. La missione del Narconon è quella di fornire un percorso efficace per il recupero dalla tossicodipendenza e aiutare la società a invertire il flagello dell’uso di stupefacenti a livello mondiale.

Il Narconon si rivolge alle persone che stanno facendo il programma come “ospiti” piuttosto che “tossicodipendenti” o “vittime”, e il suo unico scopo è dare alle persone gli strumenti per condurre una vita di successo libera da tutti gli stupefacenti. Si è tenuto conto di ogni dettaglio per dare agli ospiti la stabilità e il comfort di cui hanno bisogno per aiutarli a liberarsi dalla tossicodipendenza e ricostruire la propria vita senza droghe.

Il programma Narconon inizia con un processo di astinenza senza uso di droga né somministrazione di medicine, concepito per aiutare la persona a smettere di prendere droghe il più rapidamente e agevolmente possibile. A ciò segue un particolare metodo di disintossicazione orientato specificamente ad aiutare i tossicodipendenti a eliminare quei residui che portano a voglie smodate, sostenendo allo stesso tempo il corpo con integratori alimentari. La parte finale del programma è una serie di Corsi di Competenze di Vita che forniscono agli ospiti gli strumenti necessari per rimanere liberi dalla droga per tutta la loro vita futura.

Approfittando dell’efficacia degli strumenti audiovisivi nel sormontare le barriere di mancanza di istruzione e nel favorire la comprensione, sono stati creati 23 film istruttivi in 29 dialetti e lingue che illustrano i vari aspetti del programma Narconon.

La sontuosa apertura di questo nuovo incomparabile centro Narconon Ojai è stata resa possibile grazie ai generosi contributi degli associati dell’International Association of Scientologists. È il quarto di una serie di inaugurazioni di Narconon modello aperti nelle ultime due settimane. Il Narconon Continentale per l’Europa e il Narconon Regno Unito aperti sabato 5 settembre e, proprio ieri, ecco l’inaugurazione del Narconon America Latina in Messico, che serve le 21 nazioni dell’America Latina.

Oggigiorno i centri Narconon operano in 23 paesi in sei continenti. Per ulteriori informazioni, visita il sito narconon.org.