Clearwater, Florida

L’INAUGURAZIONE DEL NARCONON SUNCOAST PROCLAMA UNA NUOVA ERA DINAMICA PER LA RIABILITAZIONE IN FLORIDA

Il nuovo Narconon modello, unendo un crescente elenco di centri che usano la notevole tecnologia di recupero sviluppata da L. Ron Hubbard, rappresenta una risorsa di valore per i residenti della più grande comunità di Tampa Bay. La struttura è stata resa possibile grazie ai generosi contributi degli associati dell’International Association of Scientologists (IAS).

Davanti a circa 3000 entusiasti sostenitori, il Narconon modello Suncoast è stato accolto nella sempre più numerosa famiglia di centri di riabilitazione che impiegano la rivoluzionaria tecnologia per la riabilitazione dalla droga sviluppata da L. Ron Hubbard, durante un’emozionante cerimonia di inaugurazione a Clearwater, Florida, sabato 7 novembre.

Agli executive del Narconon si sono uniti dignitari in rappresentanza della contea di Pinellas e dello Stato della Florida nel taglio del nastro del nuovo Narconon Suncoast.
 

L’inaugurazione segue l’apertura di sei sedi inaugurate lo scorso giugno nel centro di Clearwater, ciascuna impegnata in una singola iniziativa umanitaria a livello mondiale e al miglioramento di Clearwater e dell’area di Tampa Bay. Situato a pochi minuti dal centro città, il nuovo centro di riabilitazione riflette il continuo impegno della comunità di Scientology per elevare la città che funge da sede centrale spirituale della religione.

Il Narconon Suncoast offre un’ambientazione ideale, priva di distrazioni, per coloro che cercano di superare la devastazione causata dalla tossicodipendenza e condurre una vita libera dalla droga. Il centro è composto di quattro edifici per un totale di più di 35.000 metri quadrati su 7,5 ettari di tranquilla superficie boschiva.

Il centro apre in un entusiasmante periodo di espansione per il network di riabilitazione dalla droga del Narconon in tutto il mondo. E il tempismo dell’inaugurazione è fortuito, dato che lo stato della Florida è appesantito da un’escalation di uso di droga.

Più di 8.500 persone sono morte per uso di droga in Florida lo scorso anno. Nella sola contea di Pinellas, una persona muore per problemi legati alla droga ogni 32 ore. Lo stato ha guadagnato la reputazione di capitale americana dello “spaccio di pillole” e, nonostante misure restrittive contro queste pratiche negli ultimi anni, le morti per abuso di farmaci prescritti continuano ad aumentare. Nel frattempo, l’eroina ha riempito il vuoto con decessi legati alla droga nello stato in aumento del 124%. Il numero di bambini nati con dipendenza dalla droga in Florida è aumentato negli ultimi 20 anni, e in una contea a sud-ovest della Florida il numero di neonati assuefatti agli antidolorifici è aumentato del 24% nel 2014 rispetto all’anno precedente.

Dietro queste statistiche ci sono persone reali la cui vita e famiglia sono state dilaniate dalla dipendenza dalla droga. Di conseguenza, la soluzione del Narconon è necessaria ora più che mai. Il Narconon Suncoast è ora disponibile in risposta alla chiamata di uno stato con un disperato bisogno di vere soluzioni per la piaga della tossicodipendenza.

A tenere la cerimonia di inaugurazione del Narconon Suncoast è stato il Direttore Esecutivo dell’Association for Better Living and Education International (ABLE), che ha dato il benvenuto agli ospiti: “Come molte aree in tutta la nazione, la Florida ha certamente sofferto per la quantità di famiglie in frantumi a causa della trappola della tossicodipendenza. Di questi tempi è difficile trovare qualcuno che non sia connesso o influenzato dalla tossicodipendenza in un modo o nell’altro. Oggi il Narconon è un centro guida mondiale nel recupero dalla tossicodipendenza e dall’alcolismo e il suo unico scopo è aiutare le persone a condurre una vita libera dalla droga. E anche qui al Narconon Suncoast siamo dediti ad aiutare le persone a superare la tossicodipendenza, per davvero”.

A salire sul palco all’inaugurazione del Narconon modello Suncoast sono stati i dignitari della contea di Pinellas e dello Stato della Florida Jay Polglaze, vice sindaco di Clearwater, l’onorevole Kathleen Peters, deputata della Florida, l’onorevole Chris Latvala, deputato della Florida, Bob Dillinger, difensore d’ufficio per il sesto distretto giudiziario della Florida.

Il vice sindaco Polglaze ha dato il benvenuto alla nuova struttura del Narconon Suncoast: “Desidero sinceramente ringraziarvi per aver portato qui il Narconon. Inoltre sono molto lieto di vedere come il Narconon Suncoast renderà questa città un posto ancora migliore in cui vivere e vi auguro un grande successo man mano che ci aiutate a creare una Clearwater libera dalla droga”.

Il deputato Peters ha accennato al ruolo del Narconon nella crisi riguardante la droga che ha avuto un forte impatto nello stato della Florida nel suo insieme: “Ho visitato i nostri riformatori, le nostre prigioni, i nostri ospedali psichiatrici e le nostre strutture di disintossicazione. Ho parlato con giudici, sceriffi, difensori d’ufficio. E durante quel periodo di tempo, ho visto migliaia e migliaia di persone che avevano bisogno di aiuto e volevano aiuto. Va da sé che ho visto programmi che non contribuivano a veri risultati. Quindi quando ho visitato il Narconon è stato un piacere. Era un posto che stava assolutamente occupandosi dell’individuo e si dedicava con passione a ottenere risultati. Ecco un gruppo che deve far parte della nostra squadra”.

“Ho avuto l’opportunità di parlare con persone che hanno completato il programma Narconon”, ha detto il Rappresentante dello Stato Latvala nel riflettere sull’impatto del Narconon sull’individuo. Parlano di essersi lasciati dietro una volta per tutte la tossicodipendenza e di essere tornati alle loro famiglie di nuovo puliti e completi. E non vedo l’ora di assistere alle vostre cerimonie dei diplomi e di vedere le radiose nuove vite e speranze che appariranno da queste porte. La nostra comunità ne ha bisogno, ed ecco perché sono molto felice che il Narconon Suncoast sia qui.

E il difensore pubblico Dillinger, che lavora incessantemente per fermare la porta girevole della tossicodipendenza e della criminalità, ha detto: “Ho visto persone che hanno completato il programma Narconon ribaltare la propria vita e ritrovare se stessi. E questo dà speranza che c’è un modo di invertire la crescente tendenza che porta agli arresti legati alla droga e poi alla morte prematura. Quindi sono lieto che questa struttura del Narconon stia venendo aperta per aiutarmi a portare le persone via dalle strade, fuori dalle prigioni e renderle di nuovo complete. E, sì, questo è un giorno memorabile per la contea di Pinellas”.

_________________

Da quasi 50 anni, il Narconon salva la vita di un numero incalcolabile di persone che si ritenevano rovinate per sempre a causa dell’uso di stupefacenti. La missione del Narconon è quella di fornire un percorso efficace per il recupero dalla tossicodipendenza e aiutare la società a invertire il flagello dell’uso di stupefacenti a livello mondiale.

Il Narconon si rivolge alle persone che stanno facendo il programma come “ospiti” piuttosto che “tossicodipendenti” o “vittime”, e il suo unico scopo è dare alle persone gli strumenti per eliminare la droga per davvero. Si è tenuto conto di ogni dettaglio per dare agli ospiti la stabilità e il comfort di cui hanno bisogno per aiutarli a liberarsi dalla tossicodipendenza e ricostruire il proprio futuro senza droghe.

Il programma Narconon inizia con un processo di astinenza senza uso di droga né somministrazione di medicine per aiutare la persona a smettere di prendere droghe il più rapidamente e agevolmente possibile. A ciò segue un particolare metodo di disintossicazione orientato specificamente ad aiutare i tossicodipendenti ad eliminare quei residui che portano a voglie smodate, sostenendo allo stesso tempo il corpo con integratori alimentari. La parte finale del programma è una serie di Corsi di Competenze di Vita che forniscono agli ospiti gli strumenti per rimanere liberi dalla droga per tutta la vita.

Approfittando dell’efficacia degli strumenti audiovisivi per favorire la comprensione, sormontare le barriere della mancanza di istruzione e mantenere l’applicazione standard della tecnologia del Narconon, sono stati creati 23 film istruttivi in 29 dialetti e lingue che illustrano i vari aspetti del programma Narconon.

La struttura del Narconon Suncoast è stata resa possibile grazie ai generosi contributi degli associati dell’International Association of Scientologists (IAS). Quinto centro modello del genere ad aprire negli ultimi due mesi, segue l’inaugurazione del Narconon Continentale dell’Europa sull’idilliaco Lago Arresø, in Danimarca, il 5 settembre, il Narconon modello Regno Unito, su una tenuta di campagna nell’East Sussex, il 5 settembre, il Narconon Continentale per l’America Latina in una hacienda a Villa Victoria, Messico, il 12 settembre, e il Narconon per artisti e leader della società in cima a una montagna nello Ojai, in California, il 13 settembre.

Oggigiorno i centri Narconon operano in 23 paesi in sei continenti. Per ulteriori informazioni, visita il sito narconon.org.