East Grinstead, Regno Unito

SPLENDIDO FINE SETTIMANA DI CELEBRAZIONE DEL MONUMENTALE ANNO DI CONSEGUIMENTI DELLA IAS

Espansione e conseguimenti erano sotto i riflettori durante un fine settimana di festa e spettacolo che ha annunciato 12 mesi di impatto mondiale in nome dell’International Association of Scientologists (IAS).

Nella cerimonia di apertura, caratterizzata da una zampogna in uno scenario soleggiato, membri e ospiti dell’International Association of Scientologists sono arrivati da 65 nazioni alla storica Saint Hill, casa del Fondatore di Scientology L. Ron Hubbard, per un fine settimana elettrizzante che segna l’anniversario di un retaggio nato 32 anni fa sui terreni di Saint Hill, dove venne formata la IAS.

L’evento festivo si è esteso per tre giorni e tre notti, pieno zeppo di riconoscimenti, reunion e amicizia, tutto in onore del retaggio della IAS, forgiato nel desiderio di assumere una posizione per la giustizia sociale, i diritti umani e un mondo senza guerra o crimine, e integrato dall’impegno di garantire che l’umanità possa raggiungere la libertà totale per cui sta lottando. I partecipanti comprendevano membri della IAS provenienti da tutti i sei continenti, uniti nella convinzione che l’emancipazione di comunità, città, e intere popolazioni è possibile.

Mentre soffiava un vento autunnale, i partecipanti provenienti da tutto il mondo sono entrati nel Manor per salutare familiari, amici e nuove conoscenze. Alle 19:00 di venerdì, migliaia di persone si sono raccolte nel grande padiglione per il più importante event del fine settimana.

David Miscavige ha presieduto le tre ore di event davanti a un pubblico da 65 nazioni. Sotto la sua guida, la Chiesa ha sperimentato un anno di espansione senza precedenti.

“Benvenuti alla gloria della IAS”, ha detto David Miscavige, leader ecclesiastico della religione di Scientology. “E con questo salutiamo un gloria che supera qualsiasi altra da quando abbiamo fatto la nostra promessa all’umanità, e quindi consideriamo evidenti queste convinzioni: che chiunque viola i diritti di una persona viola i diritti di tutti, che le persone ai margini dell’umanità fanno aspettare tutti gli altri alla porta della libertà, e che mancare di salutare il più infimo degli esseri umani significa mancare di salutare l’umanità. Ma ci siamo anche impegnati a riconoscere la “magia” in ogni organismo vivente e, quindi, la maestosità della IAS. Oltre a ciò, diciamo pure che non si prende quel tipo di impegno a meno che non se ne sia all’altezza e noi, naturalmente, lo siamo. Fatto di cui sarete del tutto sicuri prima della fine di questa serata.

Nel corso di tre ore, Miscavige, Presidente del Consiglio di Amministrazione del Religious Technology Center, ha parlato in dettaglio dei 12 mesi di conseguimenti e azioni umanitarie.

I principali tra questi conseguimenti sono due straordinarie strutture patrocinate dalla IAS che hanno aperto le loro porte quest’anno: la Chiesa di Scientology e Centro Comunitario per Harlem, New York, ha tenuto una cerimonia di inaugurazione a luglio nella leggendaria 125a Strada. Nel complesso, la dimensione totale dei due edifici è di 6.100 metri quadri e rappresentano un faro per riunire le persone e promuovere la partecipazione comunitaria a East Harlem.

A settembre, l’espansione della Chiesa durata tutto anno è stata coronata da una nuova sede spirituale centrale per la regione dell’Asia Pacifico a Sydney, in Australia. La stupenda, nuova Organizzazione Avanzata di 13.000 metri quadrati è il più grande centro spirituale della Chiesa al di fuori degli Stati Uniti, in mezzo a 900 ettari di foresta nazionale e a soli dieci minuti dal centro di Sydney. Ai partecipanti sono stati presentati i punti salienti della cerimonia del taglio del nastro per le due nuove strutture, con i commoventi discorsi di dignitari locali e nazionali in onore dell’occasione.

Miscavige ha anche annunciato la storica imminente inaugurazione di un Ufficio degli Affari Nazionali della Chiesa di Scientology per l’Irlanda, situato all’interno dell’iconica Merrion Square a Dublino, nel centro della città. Alla struttura è affidata la consegna senza riserve dei programmi sociali patrocinati da Scientology sull’Isola di Smeraldo.

L’event del venerdì sera ha trattato l’intera gamma di conseguimenti umanitari dell’ultimo anno e si è incentrato sulle rinomate iniziative patrocinate dalla IAS, cominciando con gli impressionanti racconti degli sforzi di sradicare gli abusi nel campo della salute mentale attraverso il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani (CCHR). Storie emozionanti sono emerse durante la serata, presentando Mondo Libero dalla Droga e il suo incisivo programma d’istruzione La Verità sulla Droga; Uniti per i Diritti Umani, che alimenta le fiamme della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani; La Via della Felicità, per ripristinare la benevolenza e la fratellanza tra gli uomini, con i suoi 21 precetti morali universali e la risposta dei Ministri Volontari alle richieste di aiuto in situazioni che spaziano dai conflitti della vita di tutti giorni alle devastanti catastrofi naturali. Una presentazione a ritmo serrato di ogni programma ha mostrato l’impatto che questi programmi hanno sulla vita delle persone ovunque vengano attuati, cioè dappertutto.

Per esempio:

  • Uniti per i Diritti Umani ha tenuto raduni di consapevolezza e manifestazioni in onore della Giornata Internazionale dei Diritti Umani in più di 100 città.
  • Mondo Libero dalla Droga ha fornito istruzione vitale per aiutare più di 125.000 Boy Scout d’America a soddisfare i requisiti e raggiungere il rango di seconda classe.
  • Il resort del Venezuela dell’isola Margarita ha sperimentato il potere della Via della Felicità quando la polizia nazionale ha adottato i 21 precetti dell’opuscolo e ne ha divulgato 180.000 copie, contribuendo ad un calo dei reati gravi del 65%.
  • I Ministri Volontari di Scientology collettivamente hanno portato aiuto a più di tre milioni di persone, tra cui vittime colpite direttamente da disastri naturali.

A dare risalto alla serata, c’erano tre esempi stellari di Scientologist che hanno esibito un eccezionale impegno umanitario. I loro risultati sono stati riconosciuti con la Medaglia della Libertà della IAS 2016:

  • Shelley Wilkins, dall’Australia, si è prefissa di smascherare le violazioni nel campo della salute mentale come Direttore Nazionale del CCHR. Attraverso l’uso dell’Atto per la libertà di informazione dell’Australia, ha creato una tempesta mediatica mettendo a nudo appropriazione indebita, conflitto di interessi e reazioni negative a farmaci da parte di minori. Il suo tenace perseguimento di trasgressioni ha portato a riforme per salvaguardare il futuro dei giovani Australiani attraverso un divieto governativo sulla sterilizzazione e sull’elettroshock ai bambini.
  • Ben e Meghan Fialkoff, padre e figlia di New York, hanno portato La Verità sulla Droga a giovani a rischio attraverso una rete cittadina di centri e scuole. Hanno stretto più di cento partenariati con gruppi, inclusi gli ufficiali della sicurezza nelle scuole del dipartimento di polizia di New York, aiutando a generare il primo calo nell’uso di droga tra gli adolescenti in più di un decennio. Ben e Meghan hanno esteso le loro azioni di prevenzione alla Repubblica Dominicana, Haiti e El Salvador, attraverso i quali gli spacciatori contrabbandavano droga negli Stati Uniti. Nel complesso, hanno ricevuto più di 30 premi e onorificenze.
  • Sandra e Felipe Poveda, fratello e sorella colombiani, hanno riconosciuto la lotta della propria nazione per far fronte a orrori quali terrorismo, sequestro di persona, estorsione e uccisione di civili innocenti nella guerra civile del paese. Si sono indirizzati a questo per tenere la campagna di istruzione di Uniti per i Diritti Umani alle forze armate colombiane. La campagna ad alto rischio ha creato workshop e seminari per i soldati e gli ufficiali in ogni reparto militare, con il risultato di oltre 300.000 membri delle forze armate che abbracciano i 30 articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e aiutano a trasformare i diritti umani in quella nazione.


Durante la notte, il Grande Padiglione è stato trasformato per ospitare il Ballo dei Patroni della IAS. La splendida serata di gala viene tenuta annualmente in riconoscimento dei più recenti Patroni e del loro impegno a sostenere le attività umanitarie e le organizzazioni che sono il marchio distintivo dell’International Association of Scientologists.

Nella terza e ultima serata, il Concerto di Beneficenza di Saint Hill ha coronato il weekend di festività. Circa 1.500 residenti locali hanno partecipato all’evento annuale, che continua una tradizione iniziata da L. Ron Hubbard stesso a sostegno di organizzazioni per la comunità di East Grinstead. I quattro istituti di carità locali sono stati onorati durante la serata di musica e danza e premiati con finanziamenti vitali per aiutare nel loro lavoro comunitario per l’anno a venire.


La IAS, organizzazione di membri associati aperta a tutti gli Scientologist di tutte le nazioni, venne fondata nel 1984. Lo scopo della IAS è di unire, promuovere, sostenere e proteggere la religione di Scientology e gli Scientologist in ogni parte del mondo in modo da raggiungere le Mete di Scientology formulate da L. Ron Hubbard: “Una civiltà senza pazzia, senza criminali e senza guerre, in cui le persone capaci possano prosperare e gli esseri onesti possano avere dei diritti, in cui l’Uomo sia libero di innalzarsi a più elevate altezze”.