San Fernando Valley, California

LA PIÙ GRANDE CHIESA DI SCIENTOLOGY D’AMERICA APRE LE PORTE IN SAN FERNANDO VALLEY

Nuova e imponente Chiesa di Scientology taglia il nastro inaugurale per lanciare un epico periodo di espansione per la religione.

Partendo da Hollywood verso nord su per la collina, attraversa Mulholland Drive e ammira una Valley costellata da piscine, limoni e una distesa che si estende a perdita d’occhio. Con i suoi 670 km², San Fernando Valley ospita 1,8 milioni di abitanti e i più illustri studi cinematografici con scenografie del cinema americano da Casablanca a ET. È un paradosso tipico della società moderna: dietro l’angolo, ma al contempo a un mondo di distanza.

Nel mezzo di tutto questo, una nuova luce splende su tutte le 44 città e comunità della regione – da Burbank e Glendale a Hidden Hills e Calabasas, fino a San Fernando e Universal City – la nuova Chiesa di Scientology di Valley dà servizio a tutti gli angoli della valle.

Il sig. David Miscavige, Presidente del Consiglio di Amministrazione del Religious Technology Center, nella domenica del 19 di marzo, ha presieduto alla dinamica cerimonia d’inaugurazione. Il pubblico si è levato in un coro di ovazioni fragorose durante il discorso inaugurale.

“Oggi inauguriamo una Chiesa di Scientology per questa Valley di Sogni,” ha detto David Miscavige, leader ecclesiastico della religione di Scientology. “Dato che San Fernando Valley è eterogenea allora lo è anche il nostro aiuto. Quindi, diamo il benvenuto a persone dalle sue miriadi di culture ed etnie nonché di qualsiasi classe sociale. A tale proposito, questa Chiesa riflette perfettamente il Credo della Chiesa: “Tutti gli uomini di qualunque razza, colore o credo sono stati creati con gli stessi diritti. Che le anime degli uomini abbiano i diritti degli uomini”.

La Chiesa di Valley è un’aggiunta significativa all’universo in espansione delle Chiese Ideali di Scientology, che ora sono 19 nella parte occidentale degli Stati Uniti e 57 a livello internazionale. “Ideale” è lo standard stabilito dal Fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, affinché ogni chiesa potesse essere l’espressione perfetta dei principi e delle pratiche della religione.

Fu così che domenica, 19 marzo all’una del pomeriggio, 5000 Scientologist si sono riuniti per assistere alla nascita della più grande Chiesa di Scientology Ideale nell’America del Nord. È stata una cerimonia degna della grandezza, portata ed essenza della nuova sede di Valley, dal medley di classiche colonne sonore che evocavano gli anni d’oro del cinema, all’inno “V per Valley” scritto e composto appositamente per l’occasione. Le migliaia di presenti si levarono in una salva di entusiastici applausi durante la gioiosa celebrazione, acclamando le autorità locali che elogiavano il grande impatto sociale della Chiesa.

Per la congregazione di Valley, quell’impatto si estende dall’aiutare i figli di migranti a recuperare sugli studi tramite la Tecnologia di Studio, fino ad aiutare decine di migliaia di giovani a fare la promessa di rimanere liberi dalla droga. E così, questa inaugurazione fornisce alle iniziative umanitarie di Valley una piattaforma permanente da cui operare.

La nuova Chiesa è adiacente all’affollato incrocio di Nord Hollywood, dove Burbank e Lankershim Boulevard s’incrociano con Tujunga Avenue, e dove ogni giorno passano circa 60.000 macchine. La struttura si estende per 9000 metri quadri su quasi due ettari, a pochi isolati dal quartiere NoHo delle Arti, pronta a rendere partecipi innovatori comunitari in tutta la regione.

I rappresentanti di San Fernando Valley hanno portato alla luce quell’impegno dando il benvenuto alla Chiesa: vice comandante Robert Green, Polizia di Los Angeles, Reparto di Valley; vice comandante Trevor Richmond, Vigili del Fuoco di Los Angeles, Reparto di Valley; la sig.ra Nina Barrientos, direttrice del Programma Didattico di Los Angeles e il vescovo Franklin Harris, Membro Esecutivo del Consiglio Ecclesiastico della contea di Los Angeles.

Il vice comandante Green ha cominciato indicando la necessità di seminari su: educazione antidroga, violenza domestica e prevenzione delle gang. Inoltre ha spiegato come gli Scientologist di Valley hanno rivestito un ruolo cruciale nel creare tali iniziative con il consiglio ecclesiastico e le stazioni di polizia in tutta la valle.

“Insieme, abbiamo raggiunto sia ragazzi che adulti a rischio con un intervento e un’educazione vitali, prima che diventino vittime o sospetti. E ora, abbiamo cambiato il corso di oltre 25.000 vite in tutta Valley.”

Ha inoltre sottolineato che la Chiesa fa da esempio nel congiungere una crociata interreligiosa nella regione. “Perché diciamocelo, che siate Ebrei, Cattolici, Cristiani o Scientologist, siamo tutti qui per rendere migliore la comunità e migliorare l’esito di ogni altra vita. Fatto sta che la Chiesa di Scientology ha assunto un ruolo di leadership tra le nostre Chiese. Siete d’importanza cruciale nell’unificare fedi che offrono e sostengono soluzioni alternative. E l’avete fatto in collaborazione con ogni stazione di polizia di Valley. Non state solo ottenendo la fiducia del pubblico, ma state salvaguardando il nostro futuro. Questo è ciò che chiamo: ‘Vivere la fede’”.

Da decenni i Vigili del Fuoco di Los Angeles intrattengono un partenariato con i Ministri Volontari per quanto riguarda la preparazione e la risposta ai disastri. Hanno collaborato con le stazioni antincendi di Hollywood e Valley nel tenere classi con volontari locali per incidenti minori, come pure esercitazioni per catastrofi di ampia portata.

“So che i vostri principi sono basati su una filosofia volta ad aiutare gli altri e ciò si rispecchia nel vostro livello di preparazione,” dice il vice comandante Richmond. “Come associazione non-governativa, siete sempre all’erta in caso di disastri e nella gestione di crisi. La comunità può contare su di voi, e questo conta, conta molto. In effetti, è la vostra più grande virtù.”

Il vice comandante Richmond ha anche accennato della sua prima esperienza di collaborazione con i Ministri Volontari di Scientology, al sito del terremoto di Northridge: “Eravate lì ad aiutare le vittime e a organizzare i vari rifornimenti. Avete portato risorse vitali, tra cui più di quaranta tir di razioni e dieci tonnellate di viveri. Giorno dopo giorno, settimana dopo settimana, per più di 10.000 ore di volontariato, vi siete impegnati per la città e per la nostra gente. E per questo, Los Angeles è grata alla Chiesa di Scientology.”

Le autorità locali presenti hanno ribadito l’importanza della Chiesa di Valley quale inestimabile partner comunitario, uno su cui si può sempre fare affidamento.

A tale proposito, la sig.ra Barrientos ha parlato dell’impronta che la Tecnologia di Studio di L. Ron Hubbard ha lasciato nel suo lavoro con le famiglie di immigranti. La contea di Los Angeles conta più di 200.000 figli di immigranti quindi, in tandem con gli Scientologist di Valley, ha aiutato a mettere in atto strumenti di studio per dare a questi bambini un’altra opportunità.

“Con il vostro ‘Imparare come Imparare’, i genitori d’un tratto avevano un modo per aiutare veramente i propri figli. Mi ricordo di una ragazza che stava prendendo voti scadenti,” ha detto ai presenti. “Dopo solo quattro settimane di ripetizioni, era tra le migliori della classe. È impossibile dimenticare la commozione della madre quando ha visto come un semplice e potente strumento ha aperto un mondo di opportunità per sua figlia. Sì, ancora una volta avete trasformato vite destinate a fallire, in un futuro brillante e pieno di speranza.”

Negli ultimi sette anni, la Chiesa di Scientology di Valley ha patrocinato una celebrazione di Natale per i figli di immigranti. E la sig.ra Barrientos ha raccontato dell’impatto che tale esperienza può avere su una vita. “Ricordo ancora di una ragazza il cui padre era disoccupato. Le ho chiesto che cosa volesse per Natale e lei ha detto: ‘Quest’anno credo che tutto quello che voglio siano fagioli e tortilla’. Sapeva che i suoi genitori non avevano soldi per nient’altro. Così quando ha visto i regali della Chiesa ha riempito la sala di gioia.”

Il vescovo Harris ha lavorato con la Chiesa di Valley e i suoi parrocchiani nella distribuzione degli opuscoli La Via della Felicità di L. Ron Hubbard per le strade e viali di questa comunità, e pure dal pulpito della sua chiesa. “Questo libro è pieno di miracoli giornalieri,” racconta il vescovo. “E se ne volete una prova vivente. Da quando ho iniziato con La Via della Felicità, nella nostra comunità non abbiamo avuto un singolo omicidio negli ultimi tre anni.”

Per riassumere al meglio lo spirito della giornata, il vescovo ha dichiarato: “Oggi il mondo ha bisogno di una vera risurrezione. A tale proposito, gli Scientologist fanno tutto su vasta scala. Vi siete prefissi di: ‘Andare avanti finché si congela l’inferno e persino allora, di continuare sul ghiaccio.’”


La nuova Chiesa di Auckland fornisce a tutti i visitatori una presentazione di Dianetics e Scientology tramite il Centro Informativo per il Pubblico. I suoi display, con più di 500 filmati, presentano le credenze e le pratiche della religione di Scientology, la vita e il retaggio del Fondatore, L. Ron Hubbard.

Il Centro Informativo espone dettagliatamente i numerosi programmi umanitari che Scientology sostiene. Questi comprendono un’iniziativa a livello globale per l’educazione ai diritti umani; un programma ad ampio raggio di prevenzione, riabilitazione e istruzione contro la droga; una rete mondiale di centri dedicati all’alfabetizzazione e all’apprendimento; e il programma dei Ministri Volontari di Scientology, che ora costituisce la più grande forza di soccorso indipendente esistente al mondo.

L’imponente Cappella della nuova Chiesa di Scientology di Valley può accogliere più di 1000 persone alla volta e viene usata per riunioni della congregazione di Scientology che includono Servizi Domenicali nonché cerimonie nuziali e di conferimento del nome. Ospiterà anche manifestazioni comunitarie aperte a membri di tutte le fedi. La Chiesa comprende inoltre numerose stanze per seminari e classi, e un’intera ala dedicata all’auditing (consulenza spirituale) di Scientology.


La Chiesa di Scientology di Valley è la più recente aggiunta all’esplosiva crescita della religione di Scientology negli ultimi 12 mesi. La Chiesa Nazionale di Scientology della Nuova Zelanda, ad Auckland, ha aperto le sue porte nel gennaio di quest’anno e molte altre sono in dirittura d’arrivo, con inaugurazioni previste in crocevia culturali nel Nord America, in Europa, nel Regno Unito e in Africa.