La Cerimonia nuziale del Doppio Anello

LA CERIMONIA NUZIALE DEL DOPPIO ANELLO

Amici,

Siamo qui riuniti

davanti a questi testimoni

per unire legalmente

quest’uomo e questa donna,

(Nome della sposa e dello sposo).

 

Se qualcuno di voi

conosce una ragione

per cui non andrebbe fatto,

lo dica ora,

o taccia per sempre.

(Pausa)

 

Visto che siamo tutti d’accordo,

procediamo.

 

(Nome dello sposo),

la tua realtà

dell’amore che provi

per (nome della sposa), è tale

da fartelo creare

costantemente,

nella salute

e nella malattia,

nelle avversità

e nella buona sorte?

 

Sai star di fronte

e perdonare

le sue manchevolezze,

con la stessa prontezza con cui lodi

le sue numerose

e ammirevoli qualità?

(Risposta)

 

Hai comunicato

il tuo amore a (nome della sposa)?

(Risposta)

 

E tu (nome della sposa),

hai dato riconoscimento

all’amore di (nome dello sposo)?

(Risposta)

 

(Nome della sposa), la tua realtà

dell’amore che provi

per (nome dello sposo), è tale

da fartelo creare

costantemente,

nella salute

e nella malattia,

nelle avversità

e nella buona sorte?

 

Sai star di fronte

e perdonare

le sue manchevolezze,

con la stessa prontezza con cui lodi

le sue numerose

ed eccellenti qualità?

(Risposta)

 

Hai comunicato

il tuo amore a (nome dello sposo)?

(Risposta)

 

E tu (nome dello sposo),

hai dato riconoscimento

all’amore di (nome della sposa)?

(Risposta)

 

Allora posso dire a entrambi voi

che con il vostro amore

e il vostro accordo

sulla sua realtà,

e tramite la comunicazione

di queste meravigliose verità,

avete completato

il triangolo di ARC,

e avete pertanto consumato

il solo vero matrimonio che ci sia,

al quale nessuna persona o gruppo

ha il potere di aggiungere o sottrarre alcunché,

nella benché minima misura.

 

Tuttavia,

le leggi ed i costumi

della nostra società

richiedono che questa unione

sia oggetto

di approvazione

e sanzione pubblica.

È un onore per me

essere stato scelto

per celebrare questa cerimonia.

 

L’accettazione di un onore

comporta obblighi

di pari importanza,

ed io trascurerei

questa responsabilità

se non tentassi di contribuire,

non già a quanto voi

avete già creato

-cosa che nessuno può fare-

ma alla continuità

della sua creazione

lungo la vostra traccia del tempo futura.

 

L’uomo

si è da sempre servito di simboli

per imprimer nella mente

verità savie ed importanti,

affinché tali simboli

fossero un ricordo onnipresente

della necessità

di una continua creazione

di ciò che noi desideriamo.

 

E sono certo

che il vostro solo e comune desiderio

nel presente

sia che l’amore da voi creato

rimanga una realtà

negli

anni futuri.

 

Testimone dello sposo, hai un anello?

(Risposta)

 

Posso averlo, per favore?

(Riceve l’anello.)

 

Grazie.

 

Testimone della sposa

(o Damigella d’onore),

hai un anello?

(Risposta)

 

Posso averlo, per favore?

(Riceve l’anello.)

 

Grazie.

(Alzando gli anelli, tenendoli fra l’indice e

il pollice di ciascuna mano:)

 

Questi anelli

sono dei cerchi

e il cerchio,

da tempo immemorabile,

è stato per l’uomo

un simbolo di permanenza.

Di fatto rappresenta

il tempo e lo spazio,

che non hanno fine.

 

Voglio che guardiate

questi due simboli,

e che facciate il mock-up

del triangolo di ARC

nel centro di ognuno di essi.

 

L’avete fatto?

(Risposta)

 

Grazie.

 

Fino a quando questi anelli

rimarranno con voi,

voglio che vediate

quel triangolo nel loro centro,

per ricordarvi il fatto

che la realtà

del loro simbolo di permanenza

rimarrà valida

solo fino a quando

quel triangolo rimarrà integro.

 

Vorrei che tra voi

sanciste il patto

di ricomporre sempre

il triangolo che fosse spezzato,

prima di chiudere gli occhi per dormire.

Sanate qualsiasi rottura tra voi

con la realtà del vostro amore

per mezzo della comunicazione.

Se lo farete,

questi simboli

del vostro più grande desiderio

del presente

rimarranno una realtà

per tutta la vostra

futura traccia del tempo.

 

Procediamo.

 

(Nome dello sposo),

prendi questo anello

e con queste parole

mettilo al dito di

(Nome della sposa).

 

“Con questo simbolo

del mio amore...”

(Risposta)

 

“...io prendo te

(nome della sposa)...”

(Risposta)

 

“...come mia fedele

e legittima sposa...”

(Risposta)

 

“...e ti prometto

di conservare questo amore...”

(Risposta)

 

“...sempre vivo e sempre reale.”

(Risposta)

 

(Nome della sposa),

prendi questo anello,

e con queste parole

mettilo al dito di

(nome dello sposo).

 

“Con questo simbolo

del mio amore...”

(Risposta)

 

“...io prendo te

(nome dello sposo)...”

(Risposta)

 

“...come il mio fedele e legittimo sposo...”

(Risposta)

 

“...e ti prometto

di conservare questo amore...”

(Risposta)

 

“...sempre vivo e sempre reale.”

(Risposta)

 

E ora,

nel nome della Chiesa di Scientology,

e in virtù del potere

conferitomi dallo Stato

io dichiaro te

(nome dello sposo)

e te (nome della sposa)

legalmente marito e moglie.

 

Vi chiedo di suggellare

questa cerimonia con le vostre labbra.

(Gli sposi si baciano)

 

Chiedo

a tutti i presenti

di unirsi a me

nel benedire questa unione,

con il postulato

che la fiducia e l’amore

di adesso

possan diventare sempre più forti,

con il trascorrere di ogni anno.

(Pausa)

 

L’avete fatto?

(Risposta)

 

Grazie.

 

(Siate il primo a congratularsi con gli sposi e il primo a rivolgersi alla sposa chiamandola “Signora”)

 

L. Ron Hubbard