Che cosa pensa Scientology dei deprogrammatori e dei gruppi che tentano di costringere le persone a denunciare la religione che hanno scelto?

CHE COSA PENSA SCIENTOLOGY DEI DEPROGRAMMATORI E DEI GRUPPI CHE TENTANO
DI COSTRINGERE LE PERSONE A DENUNCIARE
LA RELIGIONE CHE HANNO SCELTO?

I cosiddetti “deprogrammatori” sono meglio descritti come persone che reprimono gli individui, che rapiscono altri per profitto. I loro metodi includono il lavaggio del cervello, la reclusione, la privazione di cibo e sonno e varie forme di tortura. Tali attività sono chiaramente contrarie ai principi sostenuti dagli Scientologist ed è stato provato che sono anche contrarie alla legge.